Perché i controlli sulla caldaia sono resi obbligatori?

0
203

Le ragioni per cui oggi i controlli sulla caldaia sono stati resi obbligatori con apposite disposizioni di logge sono fondamentalmente due e vediamo di capire più approfonditamene quali sono i rischi che una caldaia rappresenta.

L’uso di un gas pericoloso

Il primo motivo per cui un valido tecnico della assistenza e manutenzione caldaie a Roma deve controllare una caldaia con regalità è legato al fatto che questa utilizza un gas pericoloso. Il gas naturale che viene bruciato per produrre calore per l’acqua e i termosifoni è altamente infiammabile e una piccola fuoriuscita potrebbe risultare fatale e produrre danni anche verso terzi. Inoltre, questo gas è asfissiante e ciò significa che in caso di perdita può essere letale per chi lo respira, il quale nemmeno se ne accorge perché spesso inodore.

La produzione di fumi inquinanti

Un altro motivo per cui un valido tecnico della assistenza e manutenzione caldaie a Roma deve intervenire regolarmente è per verificare i livelli di emissioni inquinanti. Forse non tutti sanno che la caldaia è un apparecchio che produce dei fumi durante il processo di bruciatura i quali poi vengono espulsi dal camino nell’aria esterna. I livelli di inquinamento crescono infatti in inverno proprio perché si fa un uso più intensivo delle caldaie. Un controllo regolare aiuta a tenere sotto controllo i livelli.

Le alterative presenti sul mercato

Per queste e diverse altre ragioni oggi non si possono più installare caldaie tradizionali ma solo quelle a condensazione. Si tratta di una tipologia che ha tecnologie più avanzate, permettendo un netto risparmio di consumi ma anche di inquinamento prodotto. Nel momento in cui si deve cambiare la caldaia, oggi è obbligatorio installarne una a condensazione, a patto che vi sia il camino per poterlo fare. Infatti, no è detto che l’attuale camino vada bene anche per una caldaia di questo tipo. Se così non fosse, si può mettere una caldaia di tipo tradizionale, che però necessita di frequenti controlli e manutenzione costose, rispetto a quella a condensazione che richiedi controlli molto più radi nel tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here