Lavandino otturato: come si previene

0
21

A tutti è capitato almeno una volta nella vita di avere lo scarico del lavandino otturato. Accorgersene è davvero molto facile poiché l’acqua stagna all’interno del lavandino senza scorrere giù per il tubo come fa di solito.

Ci sono però alcuni trucchi e attenzioni da avere per evitare una situazione di questo tipo, facendo attenzione a che cosa finisce nello scarico del lavandino. Basta leggere questa guida per capire quali sono le principali cause di uno scarico otturato.

I capelli: terribili per il lavandino

Il nemico numero uno del lavandino è il groviglio di capelli. tutte le volte che si procede a sbloccare il lavandino, si recupera un mucchio di capelli vigliacchi che hanno bloccato poi anche qualsiasi altro prodotto buttato erroneamente nel lavandino.

Ogni volta che ci si pettina, è necessario raccogliere i capelli caduti nel lavandino e buttarli nel cestino altrimenti il tubo si blocca creando un problema non indifferente.

La terra e la spazzatura: sempre nel cestino

Molte persone sono soliti utilizzare il lavandino come se fosse un cestino, creando poi problemi di scarico alla tubatura. Occorre invece sapere che tutto quello che si raccoglie con la scopa da terra non va messo nel lavandino, ma all’interno del cestino della spazzatura.

Anche quando si devono pulire le scarpe sporche, non bisogna mai farlo sopra al lavandino perché la terra potrebbe essere un problema per la tubatura di scarico.

I pezzettini di cibo: meglio usare un tappo a filtro

Per quanto riguarda il lavandino della cucina, finire sempre utilizzare un tappo a filtro per impedire che I piccoli pezzettini di cibo vadano a finire nella tubatura, creando un blocco che solo l’idraulico riesce a togliere e eliminare.

I residui di cibo bloccati nello scarico, inoltre, sono un problema perché fermentano e marciscono all’interno del tubo e causano la risalita di cattivi odori davvero poco gradevoli. Prevenire è sempre meglio che curare e quindi basta aggiungere semplicissimo filtro sull’imbocco dello scarico.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.prontointerventoidraulico-roma.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here