Come cancellare notizie da Google

0
1896

Che procedimento bisogna seguire per veder cancellare notizie da Google o comunque contenuti, dati e informazioni lesivi della propria privacy ed immagine su internet? Abbiamo incontrato gli esperti di Cyber Lex, che ci hanno illustrato quali sono i nuovi strumenti legislativi per aiutare il cittadino ad avvalersi del cosiddetto ‘Diritto all’Oblio’:

“Il  25 maggio 2018, entrerà a far parte della Comunità Europea il Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali (GDPR 2018), che offre all’utente gli strumenti per la tutela della propria reputazione e dei propri dati (che può quindi richiedere che vengano rimossi), e mostra anche chiaramente quali sono i doveri dei titolari del trattamento e i diritti del soggetto interessato. Ciò può avvenire ad esempio quando il soggetto interessato è coinvolto in notizie di cronaca, le quali vengono pubblicate sui motori di ricerca e sono visibili da una mole vastissima di utenti”.

Chi stabilisce chi è il ‘titolare del trattamento dei dati’? “A tal proposito, è stato istituito il Data Protection Working Party, un organismo indipendente europeo per la protezione dei dati e la privacy, che stabilisce che ‘gli operatori del motore di ricerca elaborano i dati personali e sono identificati come titolari del trattamento ai sensi dell’articolo 2 della direttiva 95/46/CE. Il trattamento dei dati personali effettuato nell’ambito dell’attività di un motore di ricerca, si distingue da quello svolto da terze parti come editori di siti, web-sites, o testate giornalistiche’”.

Come fare per eliminare le notizie su Google che ci riguardano e che riteniamo siano lesive della nostra immagine, reputazione ed onore? “Grazie al nuovo Regolamento europeo (GDPR 2018) – spiegano gli esperti di Cyber Lex -si darà la possibilità all’utente interessato di poter esercitare il proprio diritto all’oblio e quindi di poter richiedere di rimuovere da Internet i propri dati personali considerati lesivi della propria reputazione.

Ma la procedura non è così immediata: si deve presentare una richiesta di rimozione che permette di eliminare dal web tutte quelle notizie di cronaca spiacevoli associate ad un utente, bisogna quindi raccogliere tutti i link (URL), riferiti alle pagine in questione e inoltrare la propria richiesta di rimozione – sempre dopo aver verificato che ci siano effettivamente i giusti presupposti – “. Una procedura un pò farraginosa, ma per fortuna si può contare sull’assistenza di Cyber Lex che offre proprio questo tipo di servizio: un team di avvocati esperti in GDPR e Diritto all’Oblio e preparati tecnici informatici, si danno da fare ogni giorno per aiutare il cittadino a far valere il proprio diritto alla Privacy su internet.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here