Caldaia perde acqua: quali sono le cause

0
58

Se la vostra caldaia perde acqua, sappiate che è una situazione abbastanza comune che capita a tutti, soprattutto se avete accesso il sistema di riscaldamento. Ci sono diversi motivi e cause che sono legate alle perdita di acqua, come potete scoprire in questa breve guida.

La valvola di sicurezza

Spesso capita che sia la valvola di sicurezza la causa principale dietro alle perdite di acqua, si tratta di un dispositivo che evita che la pressione dell’acqua all’interno della caldaia superi il valore massimo di 3 bar. Se per caso la pressione dell’acqua dovesse essere supereroe, allora la valvola si apre in modo automatico per far uscire l’acqua in eccesso e abbassare da sola la pressione.

Di solito, le caldaie di ultima generazione con display elettronico segnalano questo tipo di errore con un codice errore apposito. Per ridurre la pressione vale la pena sfiatare i termosifoni per far uscire la condensa presente all’interno del circuito. Se la pressione ancora non dovesse essere al livello normale, chiamate subito il tecnico del pronto intervento caldaie a Roma.

Il vaso di espansione

Se la caldaia perde acqua quando i caloriferi sono spenti, è probabile che il problema sia legato al vaso di espansione. Questo dispositivo serve per assorbire l’aumento di volume dell’acqua in seguito all’aumento di temperatura dell’impianto chiuso. A volte può succedere che la caldaia perda acqua da spenta perché il vaso di espansione è scarico oppure rotto.

La valvola di sfogo

Nel momento in cui avete una caldaia che perde acqua, potete agire direttamente sulla valvola di sfogo. Si tratta di una valvola messa prima della pompa di acqua calda dalla forma cilindrica, realizzata in ottone e con tappo nero. Se la caldaia gocciola proprio dalla valvola di sfogo, provate a sfiatare i termosifoni per espellere l’aria in eccesso. Se questo non basta, significa che c’è una valvola rotta oppure ostruita che richiede il tecnico del pronto intervento caldaie a Roma che sa come sostituire i pezzo e riportare la caldaia al livello coretto di pressione.